L’ultimo rave


l'ultimo rave racconto breve di giovanni amatoSi era alzato come sempre verso ora di pranzo, con i postumi di una sbronza che avrebbero fatto crollare persino Ivan Drago. Una pisciata con annessa una bella sega mattutina, ed una colazione a base di pizza avanzata dalla serata scorsa passata a giocare a Dungeons & Dragons con quei quattro sfigati e asociali dei suoi amici parassiti – come li chiamava sua madre.

Solitamente passava così le giornate, con un occhio di riguardo alla notte. Oh, Marco era una creatura notturna, un vampiro. Non come quelli di Twilight o di Ragazzi Perduti. Più come i tossici che puoi trovare la domenica mattina a Ibiza di rientro dalle serate passate in discoteca.

Quella stessa notte doveva andare ad una festa che, secondo il suo amico Filippo, sarebbe stata epica. Dopo aver preso il flyer, fatto due tiri di bong e dato due carezze al suo gatto Leopold, con indosso un paio di jeans di H&M, una maglietta della Durex e delle gazzelle di almeno quindici anni fa, era pronto per andare a prendere la sua morosa e inventarle la solita scusa, per poter passare la notte in compagnia di una cassa a 180 bpm.

In effetti, il pre serata era andato secondo i suoi soliti piani da marinaio; un kebab completo, un paio di weiss e una scopata sul retro della sua panda 750 rosso ferrari. Un tiro di cocco post sgrullata, la tipa posteggiata a casa e Marco era pronto ad una nuova serata di rumore, droghe pesanti, pompini occasionali ed “estasi da ravettaro” – come amava definirla.

Dopo aver lasciato Isabella a casa, imboccata la strada provinciale, perde il controllo della sua autovettura e vola giù da un viadotto con ancora il naso sporco ed uno stronzo in corpo.

Annunci

4 thoughts on “L’ultimo rave

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...